MLRMirella La Rosa

Fine Art Photographer

Movimento

Si è sempre detto che la peculiarità del mezzo fotografico è quella di fermare l'attimo. Ma quali sono gli "attimi" che la nostra mente o, piuttosto, il nostro sentire emotivo coglie nello scorrere della quotidianità del vivere? Cogliere o fermare le nostre percezioni è un atto del cervello che spesso sfugge alla nostra stessa coscienza, salvo poi restituirci quelle impressioni sotto forma di memoria più o meno volontaria. Si tratta spesso di immagini fugaci che veicolano emozioni attraverso gli occhi, immagini che il nostro cervello rielabora però, immediatamente o nel lungo periodo, in quello spazio-tempo misterioso che è dentro di noi, nella mente, nel cuore e nell'emotività inconscia. È una dimensione in movimento, che sfugge alle leggi della fisica, dove il tempo non scorre allo stesso modo che nel mondo materiale, dove anche lo spazio si deforma, dove alcuni elementi del reale da noi percepito si dissolvono fin quasi a scomparire, mentre altri si "fermano" conservando la loro forma o gli elementi essenziali che la rendono riconoscibile, come nel sogno o, a volte, nel ricordo. (2010-2015)
SLIDESHOW
                                             
Mirella La Rosa Fotografa © 2013 - 2020 | Copyright |